Alcazaba di Malaga

Quando vai a visitare la città di Malaga , in Andalusia , devi prendere atto che salire all’Alcazaba è una delle tue tappe essenziali.

Giunti al centro storico di Malaga , molto vicino alla cattedrale , scoprirete il grande complesso architettonico formato dal Teatro Romano , l’ Alcazaba e, in cima alla collina, il castello di Gibralfaro.

In un unico spazio attaccato alla via Alcazabilla , si concentrano vari campioni della traiettoria storica di Malaga, dal tempo dei Fenici all’era cristiana.

Storia dell’Alcazaba di Malaga

Così, l’ Alcazaba è un recinto fortificato con edifici sontuosi all’interno, che fu costruito dai musulmani nell’XI secolo nello spazio precedentemente occupato da una fortificazione fenicia.

Questa fortificazione occupa attualmente meno della metà dello spazio che occupava nel suo periodo di massimo splendore.

A quel tempo aveva una grande struttura difensiva, con matacanas , torri e mura merlate.

Ai piedi dell’Alcazaba si trova il Teatro Romano di Malaga , ” scoperto ” non molto tempo fa, proprio nel 1951.

E in cima alla collina, il castello di Gibralfaro , costruito anch’esso dai musulmani nel XIV secolo con lo scopo di difendere l’ Alcazaba , alla quale è unito da mura che risalgono il colle.

L'Alcazaba di Malaga, Spagna

Cosa vedere nella visita dell’Alcazaba di Malaga

L’ Alcazaba di Malaga è una rete di mura, con angoli bellissimi, come il suo palazzo con archi a più lobi , soffitti a cassettoni e persino un patio con la sua cisterna.

Viste panoramiche dall’Alcazaba di Malaga

Da questo palazzo ci sono punti di vista che ti permettono di avere ottime viste panoramiche di Malaga.

Scendendo nel recinto dell’Alcazaba , oltre a passare per giardini terrazzati , troverete numerosi elementi difensivi che si distribuiscono lungo il percorso a zig zag.

Alla luce di questi elementi potete immaginare quanto fosse inespugnabile a suo tempo questa fortificazione.

E quando passerai sotto la torre della suddetta porta d’ingresso principale (nel tuo caso, uscita), vedrai l’area aperta del Teatro Romano , che chiuderà il cerchio delle varie culture che hanno fatto la storia della città di Malaga.

Vista panoramica dell'Alcazar di Malaga
Vista panoramica dell’Alcazar di Malaga

Come salire in ascensore all’Alcazaba di Malaga

Per vedere questo monumento, si consiglia di salire in ascensore del Alcazaba di Malaga che si può prendere attraverso un accesso che è attraverso Guillén Sotelo strada , di fronte al municipio edificio.

Questo ascensore ti porta in cima al monumento. Li troverai un ingresso per l’Alcazaba , e una volta dentro, camminerai attraverso le sue intricate mura fino all’ingresso principale. Quello di via Alcazabilla situato accanto al già citato Teatro Romano.

Orari

Gli orari di visita dell’Alcazaba a Malaga sono tutti i giorni della settimana, da aprile a ottobre, dalle 9:00 alle 14:00, e da novembre a marzo, dalle 9:00 alle 18:00.

Prezzi dei biglietti

I prezzi dei biglietti per visitare l’Alcazaba sono i seguenti. La tariffa normale, 3,50 euro, e la tariffa ridotta, 0,60 euro, di cui beneficiano i residenti di Malaga. I bambini invece, dai 6 ai 16 anni, gli studenti, i pensionati. e pensionati.

Se hai intenzione di visitare anche il Castello di Gibralfaro , puoi beneficiare di un biglietto congiunto per 5,50 euro.

Tieni anche presente che la domenica dalle 14:00 puoi visitare gratuitamente l’Alcazaba di Malaga.

Di Miky