Mercato immobiliare a Roma

Il mercato immobiliare di Roma presenta una grande varietà di prezzi e di opportunità. Naturalmente non dobbiamo dimenticare che la capitale del nostro Paese, proprio perché è una città ricca di cultura e di storia, in certi quartieri propone dei prezzi davvero molto alti. Chi vuole abitare a Roma ed acquistare quindi una casa deve tenere conto di questo fattore imprescindibile.

Ma ci sono delle zone in cui i prezzi diventano più accessibili. E proprio questi quartieri sono particolarmente interessanti per chi è alla ricerca di una nuova casa o per chi vuole fare un investimento immobiliare. Scopriamo dove a Roma comprare casa costa di meno.

Le zone periferiche con prezzi più bassi

Le zone periferiche della capitale in genere offrono prezzi più accessibili rispetto a quelli che si trovano per acquistare un appartamento nel centro storico. Si sta parlando di quartieri come Tor Bella Monaca, Torre Angela e Torre Maura, che si trovano nella parte più ad Est della città. In queste zone si possono trovare prezzi degli immobili più contenuti.

Sono delle zone, tra l’altro, che stanno subendo una rapida trasformazione, in quanto sono oggetto di opere di riqualificazione, e possono rappresentare un’opportunità per chi cerca soluzioni economiche, anche case in vendita Roma per un eventuale investimento. Si può dare un’occhiata al sito Immobiliovunque.it per cercare queste possibilità con annunci presi direttamente da quelli suggeriti dalle agenzie immobiliari, veri esperti del settore.

I quartieri in espansione

Ci sono poi, se si vogliono trovare dei quartieri di Roma in cui spendere di meno per comprare un immobile, quelli che vengono definiti quartieri in espansione, come, per esempio, San Giovanni, San Lorenzo e Pigneto. Sono delle zone molto vicine al centro e qui i prezzi delle case sono più accessibili.

Questi quartieri, che stanno attraversando un periodo di crescita, sono diventati nel tempo un punto di riferimento soprattutto per i giovani e per gli studenti e quindi possono essere davvero delle ottime opportunità, specialmente se si vuole puntare su investimenti a lungo termine.

La fascia dei Castelli Romani

I Castelli Romani, che si trovano situati a Sud Est di Roma, costituiscono un’altra opportunità per comprare nella capitale case a prezzi più contenuti. In particolare, è proprio quella dei Castelli Romani la zona che offre un ottimo rapporto tra qualità della vita e prezzo.

Ci si riferisce a zone come Marino, Grottaferrata e Frascati, che offrono anche l’opportunità di vivere in un ambiente più tranquillo.

Ostia e il suo litorale

Ostia si può definire a tutti gli effetti il quartiere litorale di Roma. Qui i prezzi sono più bassi rispetto al centro città. Ostia è una zona ottima per chi desidera vivere vicino al mare, pur non allontanandosi troppo dalla capitale. Anche il quartiere di Ostia è oggetto di iniziative di riqualificazione urbana.

Servizi e collegamenti da considerare

Naturalmente stiamo parlando di tutte zone in cui i prezzi sono a Roma abbastanza contenuti, quindi accessibili anche a chi non ha molto budget da spendere per comprare un immobile nella capitale. In ogni caso ci sono però vari fattori da non sottovalutare, perché, dovendo comprare una casa a Roma, per esempio, influenzano soprattutto alcuni elementi, come i servizi e i collegamenti disponibili.

Le zone periferiche, anche se offrono prezzi vantaggiosi, possono avere dei limiti per quanto riguarda i trasporti pubblici e i servizi. Quindi, per scegliere bene, anche come investimento immobiliare, bisogna verificare preventivamente la frequenza dei mezzi di trasporto pubblico e poi se nel quartiere prescelto ci siano servizi come scuole, negozi e strutture sanitarie.

È chiaro che comunque le aree in fase di riqualificazione urbana, con i loro progetti di miglioramento delle infrastrutture, possono incrementare il valore degli immobili nel tempo.

Di 20jwr