Foto di Cadice dall'alto

Il meteo della provincia di Cadice è tipicamente mediterraneo, caratterizzato dalla particolare distribuzione delle temperature e delle precipitazioni durante tutto l’anno. La coincidenza estiva delle alte temperature e dell’assenza di piogge è una caratteristica distintiva di questo clima, da cui deriva il suo marcato deficit idrico.

Tuttavia, questo meteo è condizionato da una serie di fattori che gli conferiscono una propria personalità. Questi fattori sono, da un lato, fattori geografici o statici come la latitudine, all’estremità meridionale della penisola, il rilievo, che spiega le precipitazioni e i forti venti, e infine, l’influenza del mare, a causa del suo effetto. termoregolatore climatico. Dall’altro abbiamo i fattori dinamici, che dipendono dalle dinamiche generali dell’atmosfera della zona, e spiegano i ritmi stagionali e le tipologie di tempo che si generano nella provincia, essendo questi intimamente legati alle masse d’aria atmosferiche che Il clima di Cadice è governato dall’anticiclone delle Azzorre, dalle masse d’aria tropicali continentali, dalle masse d’aria marittime polari, dal fronte atlantico-mediterraneo e dal fronte euro-africano.

L’anno climatologico è diviso in due stagioni principali: una calda e l’altra calda. L’inverno dura da novembre ad aprile ed è caratterizzato da temperature molto miti, piogge moderate e sole elevato. In estate, la generazione di una zona di bassa pressione causata dallo spostamento delle alte pressioni subtropicali che prevalgono in inverno, provoca la comparsa di regimi eolici di diversa origine e intensità (ovest e est). Inoltre, l’aridità sahariana che sale latitudinalmente colpisce la provincia in questo momento.

Le Temperature ed il meteo di Cadice

Il regime di temperatura ed il meteo nella provincia di Cadice è fondamentalmente caratterizzato dal suo carattere mite e moderato.

Le variazioni spaziali sono dovute principalmente a caratteristiche geografiche come l’elevazione sul livello del mare e l’influenza del mare. Pertanto, i valori più alti della temperatura media annuale corrispondono alle zone costiere e alla parte più occidentale della campagna di Jerez. D’altra parte, i valori più bassi sono logicamente situati nelle zone alte delle montagne della provincia nord-orientale.

Per quanto riguarda la distribuzione temporale delle temperature durante tutto l’anno, spicca l’assenza di valori estremi, con inverni miti ed estati calde, anche se addolcite dall’influenza del mare. I mesi più freddi sono dicembre e gennaio, in cui le temperature medie non sono eccessivamente basse, superiori ai 10ºC per la maggior parte del territorio, ad eccezione delle zone più alte della Sierra de Cadice, dove il meteo puo essere inferiore agli 8ºC.

I mesi di luglio e agosto sono i mesi più caldi, con temperature medie tra i 24 ei 26 ° C. I valori più alti corrispondono alle aree interne della campagna di Jerez, i più bassi sono quelli corrispondenti alla regione della Sierra de Cadice.

In termini assoluti, la temperatura massima può superare i 40 ° C nell’entroterra, e la minima, situata nella Sierra de Cadice, può essere inferiore a –2 ° C.

Precipitazione

La piovosità media annua nella maggior parte della provincia di Cadice è maggiore di 600 mm, anche se va notato che in alcune zone della Sierra de Grazalema supera i 2.000 mm, per le sue peculiarità orografiche e geografiche, mentre in la parte più occidentale della provincia supera appena i 500 mm di pioggia.

La distribuzione geografica delle precipitazioni mostra valori molto diseguali, strettamente legati al rilievo, presentando un gradiente Est-Ovest molto marcato. Le montagne, generalmente orientate in direzione Nord-Sud, rappresentano un ostacolo alle masse di aria umida da ovest e da est che, salendo, subiscono raffreddamento e condensa, dando luogo a intense precipitazioni. A questo proposito, va notato che nella Sierra de Grazalema si raccoglie la massima piovosità della penisola iberica per molti anni.

Durante tutto l’anno le piogge si concentrano principalmente alla fine dell’autunno e in inverno, con diminuzioni in primavera e una marcata siccità nel periodo estivo.

I Venti ed il clima di Cadice

Il vento è un elemento molto caratteristico della provincia, soprattutto nella metà meridionale e occidentale. Le più frequenti sono quelle della componente Ovest o Ovest e la cosiddetta componente Est o Sudest Est.

I venti occidentali sono venti atlantici da ovest e sud-ovest. Sono umidi e freschi, e provocano precipitazioni salendo verso l’interno forzate dal rilievo condensando l’umidità che portano dal mare.

Il vento di levante proviene dalla depressione sahariana, essendo quindi caldo e secco, poiché il suo percorso sul mare è molto breve. Questo vento attraversa con forza sufficiente la zona dello Stretto, poiché funge da imbuto, provocando accelerazioni significative e turbolenze straordinarie con velocità medie di 36 km / he raffiche che raggiungono i 150 km / h. Produce umidità e nebbia nelle montagne di Campo de Gibraltar, ma quando perde umidità diventa presto molto essiccante.

Classificazione del meteo di Cadice

In sintesi di quanto sopra, il meteo della provincia di Cadice è classificato di tipo mediterraneo, con quattro varianti a seconda della posizione geografica:

  • Clima Mediterraneo oceanico
  • Clima Mediterraneo semi-continentale con estati calde
  • Mediterraneo subtropicale
  • Clima Mediterraneo semicontinentale con inverni freddi

Di Miky