Cosa visitare a Siviglia

Siviglia ha un colore speciale… non c’è dubbio che la capitale dell’Andalusia sia peculiare, abbia una personalità ben definita e trasuda arte per le sue quattro coste. Inoltre, Siviglia ha proposte perfette per tutto il pubblico. Vale la pena trascorrere qualche giorno perché non ti deuderà! Al momento ti diciamo le 25 migliori cose da vedere e fare a Siviglia.

1. Come sempre raccomandiamo, la prima cosa che dovresti fare a Siviglia è iscriverti a un tour per iniziare a conoscere gli angoli principali della città. Ricorda di lasciare un consiglio per la guida, che sicuramente lo merita. La migliore notizia è che a Siviglia ci sono molti di questi tour gratuiti.

2. Visita il Real Alcázar, uno dei più antichi palazzi del mondo, risalente all’XI secolo, con sale che avrebbero potuto essere decorate in Le mille e una notte. Le sue sale hanno visto il passaggio di diverse culture, quindi non mancano i campioni architettonici arabi, mudéjar, gotici e barocchi. L’ingresso costa € 11,50, gratuito per l’ultima visita il lunedì. Se si preferisce fare una visita guidata per conoscere ogni dettaglio del luogo, si può anche fare da circa 32,00€ a persona.

3. Una volta qui non puoi dimenticare di visitare i Giardini del Real Alcázar. Presta particolare attenzione allo stagno Mercury, al Dance Garden e al Ladies Garden. E attenzione, se sei un fan di Game of Thrones, hai un motivo in più per venire: le scene di Dorne (luogo di Casa Martell) sono state girate nel Real Alcázar e nei suoi giardini.

4. Un altro emblema di Siviglia è la sua Cattedrale. È una delle cattedrali gotiche più spettacolari d’Europa (e ovviamente del mondo). E ha una sorpresa: vedrai i resti di Cristoforo Colombo. Se vuoi acquistare il biglietto senza una fila (con una salita alla Giralda) puoi farlo in anticipo qui.

5. Un viaggio a Siviglia non è del tutto perfetto se non fai un tour di Triana, il suo quartiere più autentico e di flamenco dove alcune delle tappe essenziali sono: Plaza del Altozano, Calle Betis, Capillita del Carmen, Castillo da San Jorge, il mercato di Triana e, naturalmente, quando il sole tramonta… vai a qualche palco di flamenco. Ains, che arte!

6. Vieni a Casa Ricardo e prova le loro leggendarie crocchette. Si trova in via Hernán Cortés, 2.

7. Non c’è niente di meglio per digerire le crocchette che scalare la Giralda. Da lassù i panorami sono i migliori. L’ingresso di € 9 è congiunto per visitare la Cattedrale (gratuito il lunedì dalle 16:30 alle 18:00). Maggiori informazioni.

La Giralda di Siviglia
La Giralda di Siviglia da un punto di vista aereo

8. Vuoi un trucco per ottenere un’altra foto a prova di instagram? Salite sulla terrazza della Corte Inglés in Pl. Del Duque al tramonto, la vista è magica.

9. Si spaventa molto quando arrivi a Plaza de España. Per noi è forse la piazza più bella del paese. Lì puoi vedere le banche e le tessere di 48 province spagnole. Fu costruito per l’Esposizione Iberoamericana del 1929 e lo stesso Alfonso XIII quando lo vide dichiarò “Signori, sapevo che era bello… Ma non così tanto”.

10. Fai una passeggiata sulle rive del Guadalquivir fino alla Torre del Oro, meglio al tramonto. Ti avvertiamo: non aspettarti di vedere l’oro, la torre prende il nome dal riflesso dorato che proietta nel fiume. Sebbene ci siano altre teorie sul suo nome: era una torre in cui si trovavano i depositi d’oro, o anche che era il punto di ingresso per l’oro che proveniva dal Nuovo Mondo. L’ingresso alla Torre costa € 3 (gratuito il lunedì).

11. Un’altra opzione per contemplarlo da un altro punto di vista è fare una crociera sul Guadalquivir. Non sono costosi! Questo, ad esempio, costa € 18.

12. Siviglia è sinonimo di flamenco, approfitta della tua visita per assistere a uno spettacolo in un tablao flamenco, è sicuro che lo ricorderai. Qui hai un’opzione interessante.

13. Se sei un amante dell’architettura, Siviglia sarà il tuo paradiso. Alcuni degli edifici più belli sono: il Municipio (Municipio), il Palazzo di San Telmo, il Palazzo della Contessa di Lebrija, la Casa di Pilatos, il Palazzo delle Dueñas, l’ Hotel Alfonso XIII, l’ Ospedale de le cinque piaghe e la Royal Tobacco Factory.

14. E che dire del Metropol Parasol (noto anche come “i funghi”)? C’è chi crede che sia un orrore che altri lo trovano molto interessante. Siamo in questo secondo gruppo. È un edificio che si rompe con il classico stile sivigliano e dona alla città un tocco moderno. Ma ci piace soprattutto per le viste dal suo punto di vista. Costa 3 €.

15. E dopo tanto trambusto, vuoi rilassarti e riposare per un po ‘? Vieni al Parco María Luisa, il polmone verde della città. Rilassati qui prima o dopo aver visitato la Plaza de España e non partire senza andare alla bellissima Isleta de los Pájaros.

16. Se in qualsiasi momento durante la tua visita a Siviglia il quartiere di Macarena ti sorprende nelle vicinanze, visita la Basilica de la Macarena, che sebbene sia stata recentemente costruita (1941), divenne presto uno dei più importanti templi religiosi della città e che grazie ai suoi colori giallo e bianco, ha un fascino speciale. Una volta dentro, spiccano la Cappella e lo spogliatoio della Macarena, quella della Sentencia e l’Altare de la Hispanidad.

Quartiere Macarena, Siviglia
Quartiere Macarena, Siviglia

17. Se ti piace la storia, hai una tappa obbligatoria all’Archivo de Indias. Fu creato nel 1785 per raccogliere in un unico posto tutta la documentazione relativa alle colonie spagnole. Può essere visitato gratuitamente (dal martedì al sabato dalle 9:30 alle 16:45 e la domenica dalle 10:00 alle 14:00).

18. Usa i tuoi piedini per visitare Siviglia! Non impegnare il turista a fare un giro in un passeggino per Siviglia, non contribuire al business degli animali. Qui ti lasciamo un articolo di Faada, dove ti raccontano di più al riguardo.

19. Perditi nel quartiere di Santa Cruz, nel vecchio quartiere ebraico e in uno degli angoli più belli di Siviglia. Con i suoi vicoli acciottolati, le sue piazzette e, naturalmente, le sue taverne ti lasceranno a bocca aperta. Alcune delle tappe essenziali qui sono: Mateos Gago Street, la Parrocchia di Santa Cruz, il Palacio de los Pinelo, Callejón del Agua e Plaza de Santa Cruz (tra gli altri). Il quartiere di Santa Cruz è il volto più famoso e visibile del quartiere ebraico di Siviglia, ma in realtà è molto più esteso. In questo articolo troverai buone informazioni se decidi di esplorare in profondità il quartiere ebraico di Siviglia.

20. Ci sono due eventi che tutti dovrebbero godere, prima o poi, a Siviglia: Pasqua e la Fiera de abril. Se il tuo viaggio cade in queste date, celebralo con stile!

Feria de Abril, Siviglia
Feria de Abril, Siviglia

21. Ti piace Velázquez ? A Siviglia è la città natale del grande pittore, più precisamente in Calle Padre Luis María Llop (solo la facciata è visibile).

22. Prendi un percorso per tapas. In questo post ti diciamo dove provare le migliori tapas di Siviglia.

23. Se, a differenza di noi, farai festa di notte, un quartiere interessante da festeggiare è l’Alfalfa.

24. Lo sapevi che a soli 10 km da Siviglia si trova il sito romano di Itálica? C’è un tour gratuito che ti porta a conoscerlo e ad immergerti nel passato romano di questa città andalusa. Maggiori informazioni e prenotazioni qui.

25. Hai fatto tutto quanto sopra e hai più tempo? Approfitta del fatto che sei in Andalusia e fai un’escursione. Tutto può essere fatto gratuitamente, ma se preferisci avere una guida e conoscere meglio i luoghi ti consigliamo questi tour:

Escursione a Cordova
Visita a Granada
Fuga a Doñana
Escursione a Gibilterra
Visita combinata di Cadice e Jerez

Di Miky