Metro MadridMetro Madrid

La metro di Madrid è in funzione dal 1919 e oggi è il mezzo di trasporto più veloce ed efficiente. In questo articolo vi racconteremo le sue curiosità e la sua storia mentre esaminiamo i diversi piani e le tariffe attuali e aggiornate.

Curiosità sulla metro di Madrid

Sapevi che la prima linea della metro risale al 1919? Univa Sol con Cuatro Caminos, e in mezzo c’era la stazione di Chamberí (fantasma), che smise di funzionare negli anni Sessanta e oggi può essere visitata così com’era, arenata nel tempo.

Quest’anno possiamo trovare 13 linee in totale con 301 stazioni, per una lunghezza totale di 320 km. È la settima rete metro più lunga del mondo, dietro solo a quelle di Londra, New York, Shanghai, Tokyo, Mosca e Seoul.

Quando è stato costruito il metodo Madrid, dovevano essere portati i treni della metro di Parigi, e il giorno in cui è stato inaugurato, più di un secolo fa è stato assemblato da 56.000 persone. A quel punto, i biglietti della metro potrebbero essere di prima o seconda classe, come gli aerei e molti treni. Prima di Madrid, in tutto il mondo c’erano solo le metro in altre dodici città. In ordine cronologico, sono Londra (1863), New York (1868), Chicago (1892), Budapest (1896), Glasgow (1896), Boston (1897), Parigi (1900), Berlino (1902), Atene ( 1904)), Filadelfia (1907), Amburgo (1912) e Buenos Aires (1913).

I treni della metropolitana corrono sul binario di sinistra, a differenza di altre reti metropolitane e ferroviarie spagnole, che corrono a destra. Per finire con la sezione delle curiosità, diciamo che durante la guerra civile spagnola, gran parte della rete metro di Madrid è stata utilizzata come rifugio antiaereo.

Breve storia della metropolitana di Madrid

La metro di Madrid è stata inaugurata il 17 ottobre 1919 dal re Alfonso XIII. La tratta comprendeva le stazioni di Sol e Cuatro Caminos, con una lunghezza di poco meno di 3,5 km e un totale di 8 stazioni che sono state percorse in dieci minuti. La tassa allora era di 15 centesimi.

Durante la Guerra Civile la metropolitana continuò a funzionare, riuscendo anche ad ampliare le linee e le frequenze della metropolitana. Dopo la vittoria di Franco, diverse stazioni hanno cambiato nome ( Gran Vía per José Antonio, per esempio).

Uno degli ampliamenti più riconosciuti fu quello realizzato negli anni Quaranta, mentre il successivo vide come iniziarono ad essere inaugurati i suoi fratelli, i treni pendolari, che collegavano le aree urbane delle periferie con la capitale spagnola.

L’espansione demografica che stava attraversando Madrid ha reso necessario ripensare ad un ampliamento della rete metro, corta in molte stazioni a causa dell’elevato numero di passeggeri. Si è pensato di ampliare i vagoni, dai quattro ai sei che abbiamo attualmente, e molte stazioni hanno dovuto essere estese dagli originari 60m ai necessari 90m.

Alcuni non hanno potuto, per mancanza di spazio evidente nel sottosuolo, quindi sono stati lasciati deserti (esempio della Stazione Fantasma di Chamberí, che oggi è visitabile così com’era).

All’inizio degli anni settanta, la metro di Madrid superava i 60 km di lunghezza e l’azienda doveva passare nelle mani dello Stato per evitare il fallimento. Gli anni ’80 hanno visto la rete salire fino a 100 km. Oggi la rete metropolitana raggiunge i 300 km di lunghezza, essendo la settima più lunga al mondo.

Mappa della metropolitana di Madrid

Puoi trovare la mappa aggiornata della metropolitana di Madrid qui, sul sito ufficiale della metro. Hanno diversi tipi di mappa, sia quella esclusiva per la rete dei trasporti che quella turistica con le linee che attraversano ogni monumento importante da visitare a Madrid.

Inoltre, puoi trovare i piani per la metropolitana leggera, che collega la rete principale con la periferia di Madrid, così come MetroSur.

Orari della metro di Madrid

La metro di Madrid, a differenza di Barcellona o di altre città del mondo, chiude tutte le notti. Tuttavia, le ore sono piuttosto lunghe, poiché è in funzione continuamente dalle 06:00 alle 02:00.

Naturalmente, va tenuto presente che l’ultimo treno parte da ciascun capolinea alle 01:30. Tutti i giorni: 06:00 – 02:00

Tariffe aggiornate

Oggigiorno è necessario acquistare una Multi card, ricaricabile e non personale, per viaggiare sia in metro che in autobus. La tessera ha un prezzo di € 2,50 e non include un addebito, quindi dovrai acquistare i biglietti successivamente.

Il prezzo del biglietto è di € 1,50 (anche se aumenta dalla distanza della stazione fungo). Puoi acquistare un buono da dieci per € 12,20. Ricorda inoltre che non è necessario acquistare una tessera per ogni persona.

Se viaggi in gruppo, puoi acquistare una sola card e caricare i biglietti necessari. Inoltre, tieni presente che i bambini di età inferiore ai 4 anni viaggiano gratis.

Puoi controllare le tariffe e gli abbonamenti della rete di trasporto aggiornati al seguente link: Tariffe della metropolitana di Madrid

Dove acquistare i biglietti della metropolitana (Multi Card)

Al giorno d’oggi non è più possibile acquistare biglietti di corsa singola uso singola, ma occorre la Multi card, valida sia per la metropolitana che per l’autobus. Puoi acquistare questa carta e ricaricarla presso qualsiasi distributore automatico della rete Metro de Madrid e altri punti vendita autorizzati.

Anche alcuni tabaccai di solito lo vendono, tuttavia il suo caricamento non è consentito.

 

Di Miky